Gianrico Carofiglio, Le tre del mattino, Einaudi, Stile libero Big, Torino, 2017

Romanzo di formazione? La traduzione in italiano del genere letterario a coming of age novel, non rende esattamente l’idea. Vero è che basta una notte per uno scatto di qualità. Una notte, un evento tragico, un incontro inatteso… In questo racconto, sì, per me più che un romanzo è un racconto  (163 paginette in corpo […]

Stars for Darfur POSTPONED on MAY 4th, 2019

Cari Italians, We regret to inform you that our benefit concert and auction Stars for Darfur has been postponed until May 4th, 2019. Cari Italians, Our lead performer Tony Esposito was unfortunately injured yesterday and is unable to attend the event. All ticket purchases will be refunded by Monday, December 10th. If you would prefer to […]

Organizzatori Team IDC cercasi – aperitivo per candidati team IDC

        Cari Italians, AAA CERCASI: Apriamo le porte a nuovi Italians in DC team members che hanno voglia di unirsi al gruppo dando supporto alle attività già attive o proponendone nuove. Rappresentanti del Board e Teams di Italians in DC vi aspettano per fare due chiacchiere ed esplorare nuove frontiere con una […]

fake news: quarto potere?

Ripubblico questo articolo apparso originariamente poco dopo la dipartita del compianto Umberto Eco.  Lo faccio perchè il suo ultimo romanzo, Numero zero,  mi aveva dato lo spunto per riflettere sulle manipolazioni mentali che subiamo, più o meno ignari, e che ci inducono a scegliere questo o quel libro. É il romanzo su cui discuteremo dopodomani noi […]

Intervista a Edoardo Albinati, vincitore Premio Strega 2016

Di Daniela Enriquez [Lo scorso febbraio, Edoardo Albinati, vincitore del premio Strega 2016 con il libro “La scuola cattolica” è sbarcato a Washington, D.C. per una serie di eventi che hanno coinvolto diverse organizzazioni americane e italiane tra cui l’Ambasciata d’Italia, la Library of Congress e la Georgetown University. Tra i tanti impegni, Albinati ha […]

Lo Strega che ammalia

La scuola cattolica è un libro scomodo. E questo al di là della mole del tomo in se stessa che ricorda il Rocci – a qualche liceale stagionato – e che ne impedisce una fruizione spensierata a quei lettori multitasking che consumano romanzi sul tapis roulant o ai più sfigati pendolari in attesa di un […]