Il Consiglio Direttivo

Home / Il Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo di Italians in DC si occupa della direzione strategica dell’associazione, dello sviluppo di partnership e del fundraising. Per garantire la stabilità e la continuità dell’associazione, i membri del Consiglio Direttivo vengono reclutati dai membri esistenti ogni due anni oppure quando un membro si ritira. Se interessati, i membri del Consiglio Direttivo possono anche essere incaricati di attività e iniziative di Italians in DC.

Il Consiglio Direttivo attuale è composto da 6 persone ed è in carica dal 31 maggio 2020.

Maby Palmisano
Presidente (Aperitivi, Concerti, Eventi Sociali)

Maby (Maria Bina) Palmisano, Romanissima di Roma, vive nell’area di Washington DC dal 1997. È socia (attiva) di Italians in DC dal 2012. Sociologa e specialista di genere lavora nella cooperazione allo sviluppo e si occupa di monitorare e valutare ogetti di sviluppo (progetti che mirano a ridurre l'insicurezza alimentare e la povertà, prevenire la violenza, ecc.). Pertanto, è facile incontrare Maby all'aereoporto di Dulles. In proposito, Maby è atterrata a Houston, in Texas esattamente 25 anni fa per insegnare sociologia militare (alla Texas A&M!). Nel 1997 si è trasferita in Maryland, dove ha ricevuto il suo dottorato. Le sue passioni sono suo figlio, Alessio, ed il nostro paese, in particolare la divulgazione di qualsiasi aspetto della nostra cultura (cibo, cinema, teatro, letteratura, arte, musica, ecc.). Maby parla Inglese, Spagnolo, ed ha una discreta conoscenza del Francese ed ha provato (prova) ad imparare l'Arabo.

Paolo Omenetti
Vice Presidente

Paolo Omenetti, marchigiano DOC, si occupa dell'organizzazione di eventi quali l'aperitivo italiano. Nato e cresciuto a Jesi, citta d'arte, della scherma e del Verdicchio, ha vissuto principalmente nella sua regione laureandosi in Ingegneria Meccanica all'Università Politecnica delle Marche con una breve parentesi di 6 mesi a Barcellona grazie al programma Erasmus. Prima di trasferirsi a Washington nel 2012, ha vissuto per circa due anni nel South Carolina, continuando la sua avventura nella sede americana del gruppo Loccioni come tecnico commerciale per il mercato Nord-Americano dell'automotive. Quando non è in un aereo, dedica parte del suo tempo libero alla fotografia, cucina, qualsiasi tipo di sport e viaggi. Oltre all'italiano e inglese ama parlare e leggere in spagnolo.

Giovanni Sciannameo
Tesoriere

Giovanni Sciannameo, proveniente da Mola di Bari, ha una laurea in sociologia e ha frequentato la Guardia College per due corsi in Statistica e Business. Giovanni, sin da bambino, è stato sempre sensibile alla musica classica e, più in là, alla filosofia. Da adolescente ha suonato per la banda del suo paese, ha cantato nel coro della sua parrocchia, successivamente nell'Accademia del Canto e, infine, per il coro dell'Università. Da quando si è trasferito in Virginia, si è iscritto a diverse associazioni culturali tra cui: The first Virginia Regiment, Legio XX Valeria Victrix e DC Blues Society. In più si è lasciato trasportare dalla musica scozzese/irlandese e, attualmente, suona con i pipes and drums in Fairfax. Giovanni è stato un simpatizzante dell'Italians in DC sin dalla sua formazione e Il suo obiettivo è di offrire un contributo agli eventi culturali e sportivi.

Serena Ardizzoia
Segretaria

Serena abruzzese DOC, amante degli arrosticini, vive a Washington, DC dal 2010. Laureata in Graphic Design e Photography si occupa anche di Instagram e Web Sites management accounts. No, non vuole essere una influencer, lo fa per gli altri. Amante di sport, arte, musica, libri, ma sopratutto di celebrità e films, viene considerata dagli amici una vera NERD. Adora i bambini, e i bambini adorano lei, spera. E’ contenta di entrare a far parte di MaPaci e spera di conoscere tutti quanti molto presto.

Leonardo Cecchi
Eventi Sociali

Leonardo Cecchi, nato a Firenze, si occupa dell'organizzazione di eventi quali l'aperitivo italiano. Nato e cresciuto a Firenze, citta’ d'arte, splendore e orgoglio, ha vissuto a Firenze per gran parte ma anche a  Modena, Ferrara e Bologna, si  e’ laureato in Relazioni di Lavoro all'Università Marco Biagi a Modena con una breve parentesi di 12 mesi a Siviglia grazie al programma Erasmus. Si e’ trasferito a Washington nel 2018 e ha continuato la sua carriera professionale nel settore HR. Le sue passioni sono la musica in quanto ha iniziato a suonare il basso all’eta’ di 14 anni e continua tutt’oggi in diverse bands. Gli piace sopratutto far festa ed avere un Gruppo esteso di amicizie. Ama viaggiare e vedere posti nuovi ed avventurosi. Oltre all'italiano e inglese ama parlare in spagnolo.

Anna Lawton
Parolab

Anna Lawton e' la responsabile di ParoLab, un laboratorio di parole e idee in cui si discutono libri di narrativa contemporanea italiana, si invitano scrittori (dall'Italia o locali) a parlare dei propri libri. Organizza incontri mensili di book club ed incontri Speciali come quello con Domenico Starnone e Edoardo Albinati. Lawton has a PhD in Russian Literature from UCLA. As a professor, she taught at Purdue University and Georgetown University. She also worked for USIA at the American Embassy in Moscow as the Deputy Director of Public Information and Media Outreach and the editor-in-chief of the magazine Connections, and at the World Bank in Washington, DC, as the managing editor of the magazine Development Outreach. She has served on the Advisory Film Committee of the National Gallery of Art, and collaborated on many projects with the Kennan Institute, the Wilson Center, the Smithsonian Institution, the Library of Congress, and the Italian Embassy in Washington DC. She published three scholarly books and numerous scholarly essays and book chapters, as well at two novels. She has received several awards, including the CHOICE Award as Outstanding Academic Title 2005 for her book, Imaging Russia 2000: Film and Facts. In 2003, she founded the publishing house New Academia Publishing, which is today a successful enterprise.